Stampa
PDF

Basket Story : il Tour 1921/2011

 

Ci siamo quasi. Quasi tutto pronto per l’arrivo a Potenza del “museo” itinerante che la Federazione Italiana Pallacanestro ha allestito per festeggiare il suo novantesimo compleanno. La Basilicata ospiterà una delle dodici tappe del tour che è stato denominato “Basket story on tour” il cui sottotitolo è “La storia tra le nostre mani”, la scelta della sede è caduta sul capoluogo di regione e quindi Potenza, per due giorni, il 7 e 8 giugno prossimi, sarà l’ombelico del mondo del basket italiano.

Il presidente federale, Dino Meneghin, ha voluto essere presente all’inaugurazione dell’evento e martedì 7 giugno alle ore 11.00 taglierà il simbolico nastro alla presenza delle maggiori istituzioni regionali. Meneghin torna a Potenza dopo oltre trent’anni, gli appassionati più avanti con gli anni ricordano ancora la gara amichevole svoltasi al Palazzetto CONI fra la mitica IGNIS e la Juve Caserta di Gavagnin. 

Per due giorni gli appassionati lucani del basket potranno ammirare, nei 100 metri quadri del “TRUCK”, cimeli, targhe, medaglie, maglie storiche, palloni oltre ad una vasta rassegna di immagini e supporti multimediali scaricabili con chiavetta USB o in bluetooth.

L’evento è pubblicizzato sui principali media nazionali e sulla homepage del sito internet della FIP (www.fip.it) da qualche giorno c’è il link al Basket Story on tour, particolarmente significativo il testo di introduzione alla tappa potentina, eccolo:

La presenza di “Basket Story” a Potenza si spiega con lo straordinario entusiasmo dimostrato dal Presidente del Comitato Regionale Basilicata Francesco Liguori rispetto al tour itinerante annunciato dalla Federazione Italiana Pallacanestro qualche mese fa. Un entusiasmo che traduce perfettamente il desiderio di partecipazione, di “esserci” di tutta una regione troppe volte ingiustamente dimenticata. A Potenza la Federazione non organizza alcuna manifestazione di respiro nazionale ma di fronte all’entusiasmo dimostrato dal Comitato Regionale non ci sono stati tentennamenti e così dopo il varo di Taranto “Basket Story” si sposterà proprio a Potenza, dove aprirà ufficialmente il 7 mattina alla presenza del Presidente federale Dino Meneghin e di tutte le istituzioni locali. L’attivissimo Comitato Regionale ha organizzato una serie di tornei 3 contro 3 che animeranno Piazza San Giovanni Bosco, la sede selezionata per ospitare il truck. In ogni caso, i due giorni di Potenza saranno un happening continuo perché nel capoluogo lucano saranno convogliate tutte le Scuole Minibasket della Provincia ed è attesa la partecipazione di atleti, dirigenti e appassionati che continuano a lavorare quotidianamente affinché il basket possa diffondersi in Basilicata più di quanto già accada ora. Piazza Giovanni Don Bosco è una location strategica perché dista poche centinaia di metri dalla sede del Comitato Regionale ed è molto vicina al centro storico di Potenza: il passaggio di potenziali visitatori è assicurato e quel che è certo è che il 7 e l’8 giugno Piazza San Giovanni Bosco diventerà il cuore pulsante di Potenza. A margine del Museo allestito all’interno del truck, il Comitato Regionale dal canto suo ha realizzato una galleria fotografica che ripercorrerà i momenti più importanti della pallacanestro lucana. Saranno esposte maglie, trofei, cimeli, pezzi di storia di un basket che non c’è più. Sull’esempio di “Basilicata Coast to Coast”, la terra di Potenza tornerà al centro dell’attenzione generale, e questa volta di tutto il popolo della pallacanestro. Vietato non esserci...

Joomla 1.6 template

Il nostro sito utilizza i "cookies" per migliorarne l'usabilità e l'esperienza durante la navigazione. Per saperne di più sui cookies e su come cancellarli visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information